Un nuovo chiarimento sulla trasmissione telematica del certificato medico