Master II Livello in Disagio giovanile, devianza sociale e comportamenti a rischio

Contattaci per approfondimenti, informazioni e iscrizioni


Università telematica “Niccolò Cusano”, proseguendo nella sua azione di offrire percorsi di studio professionalizzanti funzionali allo svolgimento di effettive attività di lavoro, istituisce il Master di II livello in ” Disagio giovanile , Devianza sociale e Comportamenti a rischio”.
Il Master ha come obiettivo principale quello di formare operatori esperti in Psicologia Clinica e Sociale in possesso delle competenze necessarie volte ad acquisire informazioni in ambito clinico, sociale e scolastico.

Tali conoscenze previste appaiono prerogative basilari per poter acquisire le competenze dello “Psicologo scolastico” vista la previsione specifica dell’assistenza psicologica nell’Accordo Governo-Sindacati per la Scuola del 6 agosto 2020 (art.6 “sostegno psicologico”). (Decreto Ministeriale ,6 agosto 2020) e “approvazione Protocollo d’intesa con il Ministero dell’Istruzione per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche” (CNOP ,25 settembre 2020)

Obiettivo cardine del Master è quello di fornire adeguate competenze professionali, metodologiche e pratiche, a coloro che intendono lavorare nel settore della psicologia clinica, sociale e scolastica. Lo psicologo esperto in Disagio giovanile,  Devianza sociale e Comportamenti a rischio deve possedere le seguenti competenze:

  • Saper promuove una cultura dell’adolescenza e dell’infanzia fondata sulla tutela del minore in ogni circostanza, sulla difesa dei suoi diritti, primo fra tutti il bisogno di educazione.
  • Saper costruire, in sintonia con altri soggetti referenti, progetti specifici di intervento educativo o di sostegno tenendo conto dei diversi contesti, delle diverse finalità progettuali e dei numerosi vincoli giuridici nonché pedagogici ed istituzionali.
  • Capacità di leggere e di interpretare la devianza minorile in termini complessi avvalendosi di un approccio sistemico interdisciplinare.
  • Capacità di ragionare in termini di prefigurazione, di promozione, di sviluppo e di valutazione delle possibilità di cambiamento del singolo.
  • Capacità di riflettere sull’esperienza rilevando nodi problematici o casi oggetto di studio, formulando ipotesi di lettura e di soluzione e proponendo eventuali modelli interpretativi teorici capaci di innovare le prassi.
  • Saper analizzare, progettare e valutare il servizio in collaborazione con i diversi sistemi con i quali il servizio stesso interagisce.
  • Saper riconoscere ed ‘agire la rete’, sapersi rapportare ai diversi professionisti del settore (operatori socio educativi, insegnanti, assistenti sociali, tutori ecc.ecc.) e a saper lavorare in équipe.

Per l’iscrizione al Master è richiesto il possesso di almeno uno dei seguenti titoli:

  1. laurea conseguita secondo gli ordinamenti didattici precedenti il decreto ministeriale 3 novembre 1999 n. 509;
  2. lauree specialistiche ai sensi del D.M. 509/99 e lauree magistrali ai sensi del D.M.270/2004;

Il Master ha durata annuale pari a 1500 ore di impegno complessivo per il corsista, corrispondenti a 60 CFU.
Il Master si svolgerà in modalità e-learning con piattaforma accessibile h.24
Il Master è articolato in :

  • Lezioni video e materiale di studio appositamente predisposto;
  • eventuali test di verifica di autoapprendimento;
  • partecipazione facoltativa guidata a un’udienza civile presso il tribunale di Roma.

Tutti coloro che risulteranno regolarmente iscritti al Master dovranno sostenere un esame finale che accerti il conseguimento degli obiettivi proposti presso la sede dell’Università sita in Roma – Via Don Carlo Gnocchi 3.

Il percorso del Corso prevede i seguenti insegnamenti così articolati

Disciplina Contenuti disciplinari ORE CFU Docente
MODULO 1
La prospettiva evolutiva:inquadramento teorico clinico.
Gli adolescenti e i contesti di vita odierni
  • La contrapposizione tra la vita mentale dell’infanzia e quella dell’adolescenza:L’epistemologia genetic
  • Approccio alla terapia individuale sistemica
  • Dal gruppo dei pari al gruppo deviante
  • Nuove forme di violenza: ll cyberbullismo
  • L’isolamento forzato in tempo di pandemia: la gestione del Sé e della solitudine
250 13 Dr. Grauso
Dr.ssa Cappelluti
MODULO 2
Psicologia e psicopatologia del comportamento sessuale in adolescenza
  • Lo sviluppo psicosessuale in infanzia e adolescenza
  • I comportamenti sessuali a rischio: aspetti teorici e implicazioni cliniche.
  • Disforia di Genere e Comportamento Sessuale Compulsivo
  • I Juvenile Sex Offender e gli indicatori di psicopatologia e devianza
200 6 Dr.ssa Giuliani
MODULO 3
La valutazione psicodiagnostica in adolescenza
  •  Esordi psicotici in adolescenza
  • La valutazione psicodiagnostica in adolescenza
  • La valutazione psicodiagnostica in adolescenza: ambiti applicativi.
100 4 Dr.ssa Lastretti
MODULO 4
Adolescenti adottivi
  •  Il vero trauma alle spalle dell’adozione: studi storici su bambini istituzionalizzati
  • Adozione: le due nascite
  • L’adolescenza degli adottati
100 3 Dr.ssa De Lucia
MODULO 5
Adolescenza e violenza
  •  il breakdown evolutivo: acting in e acting out
  • la baby osservation nelle scuole come fattore preventivo
50 2 Dr.ssa Lunardini
MODULO 6
L’intervento delle istituzioni: il ruolo del sistema educativo, la presa in carico nei servizi territoriali, l’agire in rete
  •  Dalla devianza al reato: adolescenti autori di reato in Italia.
    I principi raccolti nella normativa italiana, internazionale ed europea.
    Evoluzione del quadro normativo di riferimento
  • Il ruolo del sistema educativo nella prevenzione e gestione della devianza minorile. La dispersione scolastica
  • Strumenti analisi, programmazione e progettazione d´intervento per la tutela dei minori
  • Educare alla città. Percorsi di reinserimento dei minori devianti. Il coinvolgimento delle istituzioni e del territorio
100 4 Dr. Zannola
MODULO 7
Approccio della dinamica dei sistemi: il systems thinking
  •  Sistemi, modelli e simulazioni . Pensare per Sistemi e System Dynamics
  • Applicazione ad un contesto sportivo-sociale
250 10 Ing. Stefano Armenia
Dr Camilo Carlini
MODULO 8
Il mito della perfezione nei disturbi del comportamento alimentare
  •  Disturbi del comportamento alimentare (DCA)
  • Fisiologia della nutrizione
  • Cibo e Mass Media
  • Approccio multidisciplinare
100 4 Dr.ssa Martella
MODULO 9
Sostegno al ruolo genitoriale in condizioni di emergenza educativa
  • Sostegno alla famiglia nella costruzione di una rete di legami con l’ambiente socio-economico circostante;
  • Orientamento ai servizi sociali e socio-sanitari operanti sul territorio
  • Il parent training (PMT)
100 4  Dr. Grauso
MODULO 10
La funzione psicologica in ambito scolastico: elementi normativi, opportunità e obiettivi
  •  Elementi normativi e contesto di riferimento
  • Il ruolo dello psicologo nella scuola
  • Come affrontano le scuole  il disagio psicologico. La funzione del OEPA (Operatore Educativo per l’Integrazione e l’Autonomia) e le altre opportunità.
  • Rapporto tra le Istituzioni e la scuola: strumenti, funzioni e proposte.
100 4  Dr. Gisci
Esame finale 150 6
TOTALE 1500 60

– € 2.500,00 (suddivisa in 5 rate).

– € 2.200,00 (suddivisa in 5 rate)

  • Dipendenti della Pubblica Amministrazione
  • Laureati da meno di 24
In fase di iscrizione, alla voce "LEARNING CENTER o POINT", inserire il codice "MB03 NOVA MILANESE" per ottenere il 5% in cashback della quota versata
Chiedi informazioni sui corsi
Contattaci per approfondimenti, iscrizioni o ogni altra informazione